Massimo Carminati arrestato. Indagato Gianni Alemanno. Accusa associazione a delinquere di stampo mafioso. Centinaia di indagati, decine di arresti


L’ultimo “re di Roma”, Massimo Carminati, è stato arrestato nell’ambito di un’indagine della Procura della Capitale per associazione mafiosa, ex articolo 416 bis. L’accusa è di associazione a delinquere di stampo mafioso. Tra gli indagati c’è anche il sindaco di Roma, Gianni Alemanno. “Chi mi conosce sa bene che organizzazioni mafiose e criminali di ogni genere io le ho sempre combattute a viso aperto e senza indulgenza. Dimostrerò la mia totale estraneità ad ogni addebito e da questa incredibile vicenda ne uscirò a testa alta. Sono sicuro che il lavoro della magistratura, dopo queste fasi iniziali, si concluderà con un pieno proscioglimento nei miei confronti”. Si è dimesso anche il presidente dell’Assemblea capitolina Mirko Coratti.

continua a leggere su: http://www.huffingtonpost.it/2014/12/02/massimo-carminati-arrestato-mafia-a-roma_n_6253070.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.