Commissione antimafia sul giornalismo etneo Il caso Ciancio tra La Sicilia e Telecolor


http://catania.meridionews.it/articolo/35913/commissione-antimafia-sul-giornalismo-etneo-il-caso-ciancio-tra-la-sicilia-e-telecolor/

Per quasi un anno l’organismo parlamentare ha ascoltato le testimonianze di cronisti di tutta Italia che hanno ricevuto minacce o intimidazioni per il loro lavoro. Ampi passaggi della relazione finale sono dedicati alla Sicilia e, in particolare, al monopolio a Catania. Detenuto dall’editore-direttore indagato per concorso esterno alla mafia

È un quadro drammatico quello che emerge dalla relazione finale del comitato Mafia, giornalisti e mondo dell’informazione, creato all’interno della commissione antimafia alla Camera e coordinato dal vicepresidente Claudio Fava. Nel documento, ampio spazio è dedicato soprattutto alle vicende di Mario Ciancio Sanfilippo, editore e direttore del quotidiano La Sicilia, indagato per concorso esterno in associazione mafiosa e di recente al centro delle polemiche per il nuovo licenziamento di 17 dipendenti dall’emittente televisiva Telecolor. Ciancio non è stato ascoltato dalla commissione – «avendo preannunciato che si sarebbe avvalso della facoltà di non rispondere» – ma di lui si è molto parlato, anche con il presidente dell’ordine dei giornalisti di Sicilia Riccardo Arena.

Continua a leggere su MeridioNews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.